DICHIARAZIONE SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DEL MINORE DA RENDERE ALL’INIZIO DI OGNI LEZIONE AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DELL’ART. 47 D.P.R. N. 445/2000

DICHIARAZIONE SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DEL MINORE DA RENDERE ALL’INIZIO DI OGNI LEZIONE AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DELL’ART. 47 D.P.R. N. 445/2000
1. di essere a conoscenza degli impegni assunti con la sottoscrizione del patto di corresponsabilità; 2. di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti; 3. che il figlio o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare non è o non è stato COVID-19 positivo accertato ovvero è stato COVID 19 positivo accertato e dichiarato guarito a seguito di duplice tampone negativo; 4. che il figlio o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare non è stato sottoposto alla misura della quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni; 5. che il figlio o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare non ha avuto negli ultimi 14 giorni contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o con una persona con temperatura corporea superiore ai 37,5°C o con sintomatologia respiratoria, per quanto di propria conoscenza; 6. che il figlio o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare non ha presentato negli ultimi 3 giorni sintomi influenzali (tosse, febbre superiore a 37,5°) e che in caso di insorgere degli stessi nel minore durante la giornata sarà propria cura provvedere a riportarlo tempestivamente presso il proprio domicilio; 7. di essere a conoscenza delle sanzioni previste dal combinato disposto dell’art. 2 del D.L. 33 del 16 maggio 2020 e del DPCM 11 giugno 2020.